L’Unità Operativa fa parte dello Staff direzionale e svolge le seguenti funzioni:

  • fornisce un supporto tecnico a tutte le strutture ASReM, in relazione sia alle problematiche che nascono dalla concreta esperienza relativa alle prestazioni sanitarie (cosiddetta “medicina legale clinica”) e sia all’attività istruttoria nell’ambito delle richieste di risarcimento del danno avanzate nei suoi confronti implementando l’audit e redigendo pareri medico legali. Quest’attività verrà effettuata anche per quanto attiene la cosiddetta responsabilità oggettiva dell’Ente anche al fine di migliorare gli aspetti organizzativi;
  • procede all’implementazione delle banche dati relative ai sinistri e agli eventi sentinella ed analizza i dati raccolti raccordandosi con Risk Management e la Direzione Aziendale al fine di programmare, coordinare e attuare modelli organizzativo-comportamentali e/o specifici interventi finalizzati a migliorare l’appropriatezza della prestazione sanitaria, tutelare la sicurezza dei pazienti e ridurre le richieste risarcitorie;
  • collabora con la formazione e, in accordo con l’unità Risk Management, effettua la formazione in ambito di rischio e medicina legale, in particolare per gli aspetti di tipo etico, deontologico e tecnico-giuridico della responsabilità degli operatori sanitari;
  • coordina e detta indirizzi tecnico-operativi alle strutture di Medicina Legale Distrettuale nell’ambito delle attività di loro competenza;
  • coordina e presiede le Commissioni Medico-legali per l’accertamento delle idoneità psico-fisica alla guida (CML), per la detenzione del porto d’armi, per la tutela dei disabili/invalidi civili/ipovedenti e sordi, per l’accertamento dell’idoneità psico-fisica al lavoro ed altre eventuali previste da norme e regolamenti;
  • è parte integrante del Comitato Valutazione Sinistri, del Comitato di Bioetica, della Commissione per l’accertamento della morte encefalica e della legge 81/2008.