Questa UOC lavora in stretto contatto con tutte le unità del Dipartimento Amministrativo e di ASReM. Il direttore è l’ingegner Giovambattista Spallone.

L’unità Tecnico Manutentivo predispone la programmazione triennale e l’elenco annuale dei lavori, e svolge attività di programmazione, accertamenti e progettazione (stesura dei disciplinari tecnici, computi metrici estimativi, elaborati grafici e tutta la documentazione prevista dalla normativa in materia di lavori pubblici).

Esegue l’aggiudicazione di gare di manutenzione ordinaria e straordinaria del patrimonio immobiliare di proprietà(edile, impiantistico etc.) o in uso con o senza acquisizione di materiale. Può prorogare, in caso di necessità, la scadenza termini contratto dei lavori e segue, dal punto di vista tecnico e operativo, la realizzazione degli interventi (incarichi professionali per progettazione, direzione lavori, collaudi, ecc.).

Questa UOC provvede, inoltre, alla manutenzione di tutto il patrimonio immobiliare di proprietà o in uso, in conformità alle disposizioni di legge e alle direttive regionali, in accordo con la programmazione definita dalla Direzione Aziendale. Gestisce le problematiche connesse agli interventi di edilizia sanitaria.

E’ di propria competenza la gestione del parco auto aziendale, la gestione amministrativa e di controllo della spesa per utenze (gas, energia elettrica, telefonia fissa e mobile e acqua) e del servizio di manutenzione ascensori e antincendio. Svolge, inoltre, attività finalizzata all’accreditamento istituzionale.

Al suo interno, poi, vi sono gli Uffici Patrimonio e Ingegneria Clinica.

Il primo Ufficio si occupa della gestione del patrimonio immobiliare in disponibilità dell’Azienda a vario titolo, supporta la Direzione Aziendale nelle procedure di acquisizione / dismissione e gestisce l’archivio della riconversione del patrimonio immobiliare.

 

L’Ufficio Ingegneria Clinica, invece, collabora con la Direzione aziendale per la definizione del piano annuale degli investimenti delle attrezzature biomediche ed è responsabile della programmazione. Assicura la manutenzione del patrimonio tecnologico aziendale, garantendo gli interventi manutentivi necessari. Si occupa dell’attivazione e del controllo delle misure di sicurezza in materia di telefonia, della manutenzione della rete telefonica interna e la gestione dei dati relativi al traffico.

Collauda, e esegue controlli di sicurezza e funzionalità, le attrezzature biomediche, di cui tiene l’inventario delle tecnologie presenti in Azienda.

Procede periodicamente alla verifica della rispondenza dei beni mobili ed immobili alle normative vigenti con un’analisi puntuale della loro adeguatezza ed obsolescenza.

 

Contatti: UOC Tecnico Manutentiva